Gianni Arena on my Space
contact & booking
guestbook (to write)
new guestbook (to read)
old guestbook (to read)
feedback
Gianni Arena´ s shop
impressum

 

guarda chi scrive...

interventi: la musica che uccide

Data: 18.01.2008
Autore: Stefania

grazie il tuo sito è davvero prezioso e ricco d'informazioni per tutti coloro che sono scettici nel potere che ha sul nostro inconscio la musica...da parte mia non posso far altro che segnalarlo agli ignari sperando non solo che si documentino a riguardo, ma anche, per quanti non lo hanno ancora fatto,conoscano Gesù, l'unico vero Signore che ci ama al di là di ciò che pensiamo.
Stefania


Data: 25.06.2002
Autore: Bonzo

Sinceramente mi fai ridere!
Io ho ascoltato centinaia di volte Stirway To Heaven e ti assicuro che ho sempre vissuto benissimo. Tu parli degli Zeppelin ma c'erano negli 80 un sacco di gruppi che facevano molto peggio: i Venom all'inizio della canzone In League With Satan registrarono un messaggio al contrario in cui inneggiavano a Satana e alla distruzione del corpo di colui che ascolta: adoro quella canzone e non ho mai avuto alcuna conseguenza.
E tu pensi che i Venom fossero convinti!!!! Lo facevano solo per i soldi e per divertirsi a inserire cazzate in una canzone. Se ti fai influenzare da simili cavolate allora forse è un problema tuo. Negli 80 è stato sollevato un gran casino per simili inezie, ed è incredibile come molte persone come pecoroni pensino che se uno ascolta la parola Satan al contrario allora ciò possa influire negativamente sulla psiche!
Ma forse il problema è inverso: ci sono persone che passano un periodo della loro vita in una condizione di depressione e simili e, col senno di poi, incolpano la canzone col messaggio subliminale all'ibnterno.
Tutto ciò mi fa molto ridere!
Scusami lo sfogo.

Bonzo

Risposta del 26.06.02

Ciao Bonzo,
comprendo il tuo sfogo davvero (e non è semplicemente una frase retorica). Questa era esattamente la mia reazione quando anni e anni fa ho ascoltato per la prima volta quel programma radio che informava di queste cose. Solo che invece di dire: "...mi fai ridere..." avevo una reazione un pò più volgare della tua, ma forse anche tu, e ti ringrazio che non l´ hai espressa.

Comunque adesso vorrei se mi permetti prendere posizione su un paio di aspetti che hai scritto:

  • · "...E tu pensi che i Venom fossero convinti!!!! Lo facevano solo per i soldi e per divertirsi a inserire cazzate in una canzone"
  • Bonzo, quello che mi scrivi quà è quello che questi gruppi, i loro manager, e le case discografiche vanno a raccontare alla gente per sottrarsi ad eventuali conseguenze. Tu mi dici che lo facevano per soldi...sai cosa vuol dire passare del tempo (che sia tramite sedute spiritiche o meno adesso non è importante in questa discussione) per sviluppare un messaggio subliminale che sia compatibile a sua volta con il testo normale? No? Allora te lo spiego: non tutti i testi danno un altro significato all´ indietro ma devi trovare una certa combinazione e un certo modo di esprimere al fine di poterci infilare un testo normale. Questo costa tempo, così come costa tempo l´ incisione di parole prima al contrario e poi cantarci su normalmente o viceversa.
  • Non mi dire che crederai davvero alla storia che loro lo fanno "per soldi" perchè risparmiando questo tempo, risparmiano lavoro e così soldi. Al contrario questa loro affermazione che lo fanno per soldi è una contraddizione, e quì io dico:"...ma non mi fate ridere...!". Piú facile sarebbe per loro incidere dei successi senza tutto questo "girotondo"; ma...perchè non lo fanno? Perchè fa parte della loro filosofia, perchè "deve" essere fatto così! E credimi, un artista famoso non si diverte a spendere del tempo (e come artista famoso, credimi, ne hai veramente poco) ad inserire cazzate in una canzone! Ripeto non è un divertimento: fa parte della loro filosofia satanica.

    • · "...Se ti fai influenzare da simili cavolate allora forse è un problema tuo..."
  • Se hai letto bene quello che ho scritto, allora noterai che io non mi sono fatto assolutamente influenzare bensì tutto quello che ho scritto è frutto di
    un´ esperienza personale, e questa esperienza la voglio tramandare a chi ne sa poco di tutto questo.
    • · "Io ho ascoltato centinaia di volte Stirway To Heaven e ti assicuro che ho sempre vissuto benissimo...adoro quella canzone ("In League With Satan" del gruppo Venom) e non ho mai avuto alcuna conseguenza..."
  • Cosa vuoi dire con "ho sempre vissuto benissimo" oppure "non ho mai avuto alcuna conseguenza" ?
    Prima di andare al nocciolo della questione voglio mettere una cosa in chiaro:
    non sei tu a dire se questi messaggi ti hanno "contaminato" o meno. Poichè per questo si chiamano messaggi subliminali: perchè vanno nel tuo inconscio e provocano cambiamenti che si sviluppano in te a tua cosciente insaputa (questo è un dato di fatto psicologico che non si può negare; informati sugli effetti della pubblicità sull´ inconscio, prima di trarre conclusioni affrettate in quello che dico). Se ad esempio tu fumi e dici: "Io fumo e sto bene, e ci rido su su quello che dicono i medici che il fumo fa venire il cancro o altre malattie", fai lo stesso errore. Con questo voglio dire che come alcuni fumatori muoiono di cancro e altri no, fatto sta che le sigarette sono un rischio. Anche nella psiche è la stessa cosa: non tutti siamo psicologicamente gli stessi. Ad alcuni il messaggio subliminale fa più effetto che ad altri. Ma fatto sta che questi messaggi "fanno un effetto".
    La questione quì è: che rapporto hai con Gesù Cristo?
    Bonzo, a questa domanda non voglio nessuna risposta perchè questa è una questione personale tra te e il tuo Creatore. Ma se preghi volentieri e se volentieri leggi la Bibbia, solo allora puoi dire "vivo benissimo". Quello che voglio dire è che questi messaggi subliminali trattano la materia "il rapporto tra l´ ascoltatore con Dio o con Satana". Niente di meno e niente di più.
    Ma se tu non credi in Dio allora stiamo discutendo attorno al niente: ho imparato che prima di parlare alla gente di Satana, voglio parlare di Dio se no il resto è tutto inutile, anzi otterrei forse il contrario.
    Se invece ci credi ma non ne vuoi saperne allora, ti darà fastidio sentirlo, i messaggi hanno avuto successo su di te, e non potrebbe essere altrimenti.
    • · "Negli 80 è stato sollevato un gran casino per simili inezie, ed è incredibile come molte persone come pecoroni pensino che se uno ascolta la parola Satan al contrario allora ciò possa influire negativamente sulla psiche!"
  • Quà ti devo ancora contraddire perchè (almeno quì in Germania, come anche in America) i giornali (non i quotidiani ma i settimanali come il "Focus", lo "Spiegel", e lo "Stern") si occupano ancora oggi ogni tanto dell´ incrementarsi del satanismo non come problema soggettivo (nel senso dell´ effetto che si ha sulla persona) ma come problema verso gli altri (di gente che cioè viene assassinata sotto "l´ influenza di Satana"). Tu puoi trarne le conclusioni che vuoi ma un fatto è certo non solo in quello che ti dico ma in quello che dicono i giornali: il satanismo cresce sempre di più e si sviluppa soprattutto tra i più giovani che, al contrario di quello che questi gruppi musicali o cantanti che suonano e cantano per Satana e lo fanno "per scherzo", prendono la materia sul serio fino al punto di uccidere e uccidersi (e questi casi aumentano, e non é una gag, te lo assicuro, io non ci guadagno niente in questo). Questi casi sono aumentati da quando è entrata questa cultura occulta a far parte del mercato discografico e non solo discografico (vedi film, videogiochi, ecc. in rapporto con i bagni di sangue in quei delitti scolastici in America e di recente anche in Germania). A proposito di questo, la politica tedesca si sta impegnando adesso insieme ai manager dei mass-media a proibire e/o a limitare la diffusione di films a carattere violento perchè hanno visto dove si è arrivati a far giocare la gente "col fuoco". Ma ancora ci se ne frega sugli effetti della musica e non so se tutto questo cambierà (a scopo di lucro).

    Spero di aver chiarito più profondamente quello che tu mi hai esplicato e anche se tu non la pensi così, è bene che tu hai preso in considerazione quello che ho scritto e quello che ti ho scritto.


    Stammi bene


    Gianni